lunedì 11 febbraio 2013

Gigia


Gigia era la mia amatissima gattona
dal pelo bianco e nero, 
con i polpastrelli di un morbidissimo rosa
e dagli occhi di un verde splendente!
Un anno fa, dopo 14 anni passati assieme
è volata via sul Ponte Arcobaleno
Penso spesso a lei, immaginandola felice
e scorrazzante nei giardini dell’arcobaleno
come una trombetta che suona a perdifiato.
Ricordo ancora la prima volta che ci siamo incontrate,
lei dentro uno scatolo (salvata da un’amico …)
ed io seduta dietro una scrivania in ufficio
a pensare: “non farmi questi occhi dolci
tanto non ti porto a casa con me”

Gigia e gli altri . . . gatti
lei intanto continuava a far capolino con la testolina
e a guardarmi con quegli occhietti maliziosi
e già pieni d’amore
cosicché la sera la portai a casa con me!
Il suo nome è nato così
 … da micia … micitta  gigitta Gigia!
Gatta viziatella e dispettosa
furbetta e grassottella
ma al contempo di una dolcezza infinita.
Innamorata del gatto Mirtillo
col quale passava ore ad accarezzarlo e coccolarlo,
e lui  sempre li fermo a farsi baciare
era meraviglioso vederli insieme
facevano tanta tenerezza
che pensavi:  “è Così che dovrebbe essere l’Amore”

"Io ti porto sempre con me ...
nel mio cuore."

sussurrato da
Luli © 2013

Nessun commento:

Posta un commento